info@3dlaser.it Tel: +39 0141 822101

Impianti di biogas

Protezione contro le esplosioni negli impianti di biogas

Pericolo di esplosione

In un impianto di biogas c’è costantemente la presenza di atmosfera esplosiva, in particolare nella zona dei serbatoi per il gas e nei fermentatori.
Per questo motivo questi impianti sono da classificare a rischio esplosione.
Le apparecchiature e i sistemi di protezione che sono destinati ad essere utilizzati in impianti di biogas sono fondamentali per l'incolumità dei lavoratori, per questo devo essere certificati ATEX.

 

Nei moderni impianti a biogas vengono fermentati substrati organici biodegradabili come liquame, letame, erba, rifiuti biodegradabili, paglia, residui di produzioni alimentari, avanzi alimentari e grassi. A questo scopo i fermentatori, che sono dei contenitori stagni, vengono riempiti con materiali organici.
In questo ambiente, in assenza di ossigeno, partendo dai componenti organici in fermentazione, i batteri producono il biogas. Il biogas così prodotto viene utilizzato per la produzione di energia elettrica e di calore.

Tipologia di impianto

Questi impianti biogas sono composti da una vasca primaria di miscelazione, eventualmente di una di igienizzazione, di un fermentatore riscaldabile principale, una vasca di stoccaggio finale ed eventualmente di un fermentatore secondario.

Una volta che il biogas è stato prodotto, questo deve essere trattato e stoccato prima del suo riutilizzo. Il co-generatore è composto da un motore a gas con scambiatore di calore e generatore.

3D Group è in grado di offrire una protezione totale dell'impianto, garantendovi una consulenza specialistica e tutti gli impianti e i sistemi per la totale sicurezza di lavoratori e impianto.