info@3dlaser.it Tel: +39 0141 822101

Protezione gallerie

Una parte del capitolo dedicato alle atmosfere esplosive ATEX, riguarda proprio la classificazione delle gallerie.
3d Group realizza sistemi fissi IAlarm per il monitoraggio e controllo con registrazione degli andamenti di concentrazione dei gas.

Ci occupiamo della valutazione della probabilità di presenza di atmosfera esplosiva in galleria “è alquanto complessa e non si presta ad un procedimento analitico di calcolo, a causa della mancanza di due dati in ingresso fondamentali: la portata e la durata di emissione di grisù in galleria a seguito dello stabilirsi di un collegamento tra la galleria stessa e una trappola di metano.

Le gallerie sono pertanto classificate sulla base non di una quantificazione della suddetta probabilità, ma di una valutazione qualitativa dei flussi di grisù che possono essere causati dall’interazione dello scavo con un determinato ammasso e considerando gallerie di grande sezione, realizzate con metodo a piena sezione e con tecnologia di scavo tradizionale”.
E se le norme ATEX, “volte alla tutela della sicurezza contro le esplosioni in ambienti industriali”, sono in realtà costruite “nell’ipotesi di potere predeterminare con sufficiente certezza ed univocità gli elementi necessari per una compiuta analisi del rischio. Tale scenario non può essere mutuato per gli scavi, che presentano elevata variabilità delle caratteristiche”.

 

Le gallerie di Classe 1c, per cui sono previste due soglie di allarme del Livello di gas (sempre riportate nel documento), le misure di sicurezza richieste sono le seguenti.
- ottimizzazione e controllo dei parametri di ventilazione.
- sistema di illuminazione di tipo antideflagrante per l’intera galleria.
- monitoraggio fisso con registrazione degli andamenti di concentrazione dei gas.
- sistema di comunicazione interno-esterno in versione antideflagrante.
- analisi dei dati ed elaborazione di un modello di immissione del gas e progetto di avanzamento;
- addestramento del personale;

Per le gallerie di Classe 2 sono previste tre soglie di allarme del Livello di gas (riportate nel documento), le misure di sicurezza che offriamo in questo caso sono le seguenti.
- ottimizzazione e controllo dei parametri della ventilazione.
- monitoraggio fisso con registrazione degli andamenti di concentrazione dei gas.
- verifica e gestione dei sistemi di allarme.
- addestramento del personale.

Le misure di sicurezza richieste per la Classe 1b:
- ottimizzazione e controllo dei parametri di ventilazione.
- illuminazione di emergenza del tipo sicurezza per l’intera galleria.
- analisi ed elaborazione dei dati di immissione dei gas e progetto di avanzamento.
- sistema di interruzione automatica e/o manuale della linea elettrica, ad eccezione dell’alimentazione della ventilazione.

- sistema di comunicazione interno-esterno in versione antideflagrante.
- addestramento del personale.

 

Queste le misure di sicurezza richieste per la Classe 1a.
- ottimizzazione di tutti i parametri della ventilazione.
- ventilazione opportuna.
- eliminazione e controllo delle cause d’innesco.